Post

Post in evidenza

Qoobo, il gatto robot dal pelo sintetico per bimbi e anziani.

Immagine
Qoobo, il gatto robot dal pelo sintetico, è stato pensato per tutti quegli utenti che desiderano avere un cuscino peloso con la coda che si muove e si scalda quando lo tocchi, senza tuttavia dover pensare ad accudirlo con cibo o a doverlo pulire e spazzolare per via dei peli.

Dopo la sposa-umanoide e il robot che fa da badante agli anziani, dall’Oriente arriva anche l’animale domestico in versione 2.0. Si chiama Qoobo ed è un surrogato del gatto. A crearlo l’azienda giapponese Yukai Engeneering, che punta a portarlo sugli scaffali l’anno prossimo.

Più che un gatto robotico vero e proprio, Qoobo ha l’aspetto – invero un po’ inquietante – di un cuscino con la coda. Quando lo si accarezza, la coda inizia a muoversi.
http://www.lareteblog.it/wp-content/uploads/2017/10/Qoobo-il-gatto-robot-dal-pelo-sintetico-per-bimbi-e-anziani..mp4
In pelo sintetico grigio o marrone, è pensato per bambini, anziani e persone che vivono da sole. Nelle intenzioni del produttore dovrebbe fare compagnia come un qu…

Sex island experience: l'isola privata che offre droga e prostitute ai turisti

Immagine
Sessanta escort a disposizione di 30 ospiti ogni volta, uno yacht, alcol a fiumi, droga facile e sesso. Sono questi gli ingredienti proposti da un’azienda colombiana che si occupa di viaggi organizzati.
La “sex island experience” offre a 30 uomini la possibilità di prenotare una vacanza con 60 ragazze, probabilmente prostitute, a disposizione degli ospiti per tutto il giorno. Come mostra il video girato per promuovere la vacanza, sono inclusi anche il transfer dall’aeroporto e lo yatch per raggiungere l’isola a largo della coste di Cartagena, a nord della Colombia.

http://www.lareteblog.it/wp-content/uploads/2017/10/Sex-island-experience-lisola-privata-che-offre-droga-e-prostitute-ai-turisti.mp4
Proprio lo spot promozionale è finito al centro della bufera. Il video, molto esplicito nel descrivere l’offerta, è stato cancellato dal canale Youtube dell’azienda a causa della presenza di “nudità e contenuti di natura sessuale” ma è ancora rintracciabile online. Sul sito della società però è a…

Alimenti da non assumere mai a stomaco vuoto

Immagine
Alcuni alimenti se assunti a digiuno o lontani dai pasti possono provocare fastidiose reazioni allo stomaco e non solo. Ecco i cibi da evitare quando siamo a stomaco vuoto
Tè e caffè

Bere caffè a stomaco vuoto provoca un’ipersecrezione gastrica che provoca acidità di stomaco. Le sostanze aromatiche contenute nel caffè, unitamente alla caffeina, stimolano la produzione di acido cloridrico nello stomaco, che può irritare la mucosa gastrica, specialmente in periodi di intenso affaticamento psicofisico. Un caffè a digiuno ogni mattina per anni può causare ulcere, reflusso esofageo e gastriti.
Il consumo di tè a stomaco vuoto, invece, può causare vertigini, nausea e palpitazioni. Prima di bere tè o caffè si consiglia, pertanto, di consumare altri alimenti, come frutta secca, uova, porridge di avena o pane nero di segale con burro e marmellate senza zucchero, in grado di attenuare l’effetto corrosivo dell’acido cloridrico sulla membrana gastrica.
Succhi di frutta ad alto contenuto di zuccheri

I…

"Inject Art", l'infermiera che dipinge con le siringhe

Immagine
Kimberly Joy Mallo Magbanua, un’infermiera che nel tempo libero ama dipingere. Per realizzare i suoi capolavori usa siringhe prive di aghi e riempite di colori che vengono spruzzati sulle tele. “Inject Art” è l’espressione che usa per descrivere il suo modo di dipingere davvero originale.

























La singolare intuizione le è venuta mentre svolgeva regolarmente il suo lavoro: somministrando i farmaci ai suoi pazienti, si è immaginata come sarebbe stato “iniettare l’arte“.«Inietta un po’ di arte nella tua vita per renderla più colorata.» La maggior parte delle sue opere si staglia su sfondi neri: vivaci, colorate e “vive”; in qualche modo in contrasto con l’idea associata alle siringhe che, anche nel caso in cui non generassero paura, sono comunque ricollegabili a una situazione di turbamento o rottura di normalità.

Kimberly ha trovato il modo per distinguersi da altri giovanissimi aspiranti artisti come lei. Per creare ogni opera, impiega dalle tre alle cinque ore

"Inject Art", l'in…

Ecco come scoprire se una persona mente.

Immagine
Se un comportamento nervoso è comunemente considerato indice di menzogna, lo sguardo fisso lo è altrettanto. A confermarlo uno studio della Portsmouth University, che ha scoperto che il bugiardo sbatte meno gli occhi mentre dice la bugia, per poi aumentare il movimento delle palpebre fino a otto volte più veloce del normale dopo che l’ha detta.
I bugiardi cambiano modo di parlare

Prendete nota anche del più piccolo cambiamento del vostro interlocutore rispetto al suo modo di parlare standard: frequenti pause nel discorso, dialoghi più lenti o persino balbettii sono infatti il modo in cui il cervello di una persona tenta di mettere inconsciamente in ordine i (finti) fatti che sta enunciando e a cui deve perciò pensare di più rispetto a quando dice la verità.
 I bugiardi puntano il dito

Classico gesto inconscio per spostare l’attenzione da se stessi e rivolgerla invece verso qualcun altro. Quindi, se alla vostra domanda su dove abbia passato la notte, lui si mette immediatamente sulla difen…

Dmitry e Natalia, una coppia di cannibali: avrebbero rapito ucciso e divorato 30 persone

Immagine
Dmitry Baksheev e la moglie Natalia sono stati arrestati dalla polizia nella regione di Krasnodar, in Russia, con il sospetto di aver rapito, ucciso e divorato fino a 30 persone.

























La coppia ha  confessato, ma i poliziotti che li stanno interrogando stanno ancora cercando di capire le modalità della carneficina, durata più di vent’anni.
Stando alle prime risultanze, la coppia reclutava le proprie vittime su siti web di incontri, per poi rapirle, ucciderle e divorarle. Il primo delitto risale al 28 dicembre 1999, provato da una foto in cui Dimitry appare con una vittima, Elena B. , che viveva nell’Accademia militare dove Natalia lavorava. Nello scatto si vede una testa di donna su un piatto, circondata da mandarini, con un limone in bocca e olive al posto degli occhi.
Nell’appartamento della coppia sono stati rinvenuti sette sacchi contenenti resti umani, conservati in frigorifero, un barattolo con pezzi di pelle tagliati a fette e alcune lattine contenenti “carne di dubbia provenienza”. Se…

Tradimento, le persone intelligenti sono più fedeli

Immagine
Lo studio è stato svolto dal neuroscienziato Rodolfo Llinás, che dirige il dipartimento di Psicologia e Neuroscienza all’Università di New York. Il ricercatore è considerato uno dei massimi esperti mondiali del cervello, per questo i risultati del suo studio faranno certamente discutere.

Le ricerche del professore si sono concentrate sulla mappatura della mente per individuare le aree riguardanti fedeltà, amore e felicità, individuando le reazioni e le connessioni neurologiche esistenti. Il risultato? Sembra che il cervello “attaccato” dai sentimenti, si plasmi prima in base ad essi e poi secondo la ragione. Ciò significa che la struttura emotiva è prevalente rispetto a quella intellettuale. In sostanza le nostre azioni e le idee partono prima di tutto dalle sensazioni, solo in seguito arriva il raziocinio.

Non solo: sembra che l’area emotiva sia una delle prime a svilupparsi nel cervello. “L’amore eterno – ha spiegato Llinás – è tipico delle persone intelligenti, che strutturano e aggi…