Troppo sport fa male al sesso, ecco perché.

Secondo uno studio pubblicato su Medicine and Science in Sport and Exercise, ci sarebbe una soglia d’allenamento oltre la quale l’individuo inizia a soffrire di scarso appetito sessuale, con una diminuzione della libido di ben sette volte rispetto a chi fa sport, ma senza esagerare.

Troppo esercizio può mettere a dura prova la libido degli uomini. Un’attività fisica molto vigorosa, in termini di intensità e di durata, è associata infatti con un calo del desiderio sessuale. A evidenziarlo i risultati di uno studio della University of North Carolina a Chapel Hill, pubblicato sulla rivista Medicine & Science in Sports & Exercise.


I ricercatori hanno realizzato un questionario apposito per lo studio, con focus sull’attività e il desiderio sessuale, oltre che sulle abitudini in fatto di esercizio fisico settimanale. Lo hanno poi sottoposto a coloro che facevano parte di gruppi di allenamento di corsa, ciclismo e triathlon, oppure di dipartimenti universitari dedicati allo sport.


In totale, hanno risposto alle domande 1.100 persone, molte delle quali erano atleti con esperienza che avevano partecipato per anni ad allenamenti e gare. I partecipanti sono stati quindi divisi in due gruppi, tesi ad esaminare separatamente la durata e l’intensità dell’attività fisica praticata. I risultati sono stati messi in correlazione con le risposte date sulla vita sessuale e sul coinvolgimento relativo al sesso.


Ne è emerso che negli uomini con una routine moderata o leggera in fatto di esercizio, la libido era più alta o moderata rispetto a coloro che invece avevano abitudini in fatto di attività fisica che prevedevano allenamenti particolarmente prolungati o intensi. In sostanza, un esercizio strenuo “era associato con una libido più bassa” come evidenzia il professor Anthony Hackney, che ha guidato la ricerca.



Troppo sport fa male al sesso, ecco perché.

Commenti